Approfondimenti

La scelta dell'adeguato percorso di rete sul computer Windows ha la sua importanza in termini di sicurezza a seconda della rete internet alla quali ci si connette.

Se alla rete di casa (e qualsiasi altra rete che si ritiene essere sicura) va bene connettere il PC in modalità "Rete privata" (o Rete domestica), al contrario quando ci si connette a hotspot WiFi pubblici (come ad esempio quelli di bar, ristoranti, hotel, aeroporti e via dicendo) o direttamente a internet senza utilizzare un router o con una connessione a banda larga mobile, è bene fare in modo che la connessione avvenga sotto il percorso "Rete pubblica".

Procedimento:

1. Nella tastiera premere la combinazione dei due tasti Windows + I per aprire la finestra delle "Impostazioni" di Windows 10 (in alternativa agire dal menu Start > Impostazioni) e qui portarsi in Rete e internet > Wi-Fi > Opzioni avanzate.

2. Portarsi in Pannello di controllo > Rete e internet > Centro connessioni di rete e condivisione e prestare attenzione al riquadro "Visualizza reti attive".

3. Per passare alla modalità "Rete privata", nella schermata delle opzioni avanzate Wi-Fi (come nell'esempio sotto in figura):

Windows 10 attivare Rete privata

Settare su "Attivato" l'impostazione "Rendi individuabile questo PC"

(impostazione che su Windows 10 prima dell'aggiornamento Novembre 2015 si chiamava "Trova dispositivi e contenuto").

Al contrario per passare invece a "Rete pubblica" (come nell'esempio sotto in figura):

Windows 10 attivare Rete pubblica

Settare su "Disattivato" l'impostazione "Rendi individuabile questo PC".

 Attivando e/o disattivando l'impostazione "Rendi individuabile questo PC", in "Centro connessioni di rete e condivisione" in tempo reale nel riquadro "Visualizza reti attive" verrà visualizzato il passaggio dallo stato Rete pubblica allo stato Rete privata e viceversa.

vcoviello